Implantologia Basale – Per pazienti Atrofici

Quando parliamo di impianto dentale con poco osso, stiamo parlando di pazienti diversi, con un unico problema, poca quantità di osso mascellare o mandibolare, di origine alveolare, che nel corso del tempo si è ritirato, sino ad estinguersi totalmente.

I pazienti che si trovano in queste condizioni, generalmente non essendo esperti del ramo dell’implantologia, iniziano a cercare in rete le soluzioni per tornare ad una quantità di osso ottimale per l’inseriemnto di impianti dnetali, tutti i pazienti, desiderano mettere dei denti fissi, perchè da quando sono sprovvisti di osso, provano realmente una quantità di disagi tali, che solo la metà basterebbe.

Tornando alla ricerca delle soluzioni, si cerca di trovare un centro in grado di ripristinare l’osso mancante e cosi’ si inizia a telefonare ad alcuni centri, per reperire informazioni utili, per la soluzione al loro problema.

Alcuni di loro eseguono anche delle visite con tanto di panoramica e tac, alla conclusione il medico al termine della visita sentenzia la mancanza di osso mascellare e indica la soluzione di un rialzo del seno mascellare, che si dovrà eseguire al più presto possibile, il paziente dovrà sottoporsi ad un grande rialzo del seno mascellare per rimpinguare l’osso mancante, dopo questo intervento dovrà attendere con una protesi mobile per almento 8 mesi al termine dei quali bisognerà effettuare una visita per verificare la qualità e quantità di osso cresciuto nel frattempo.

Se il quantitativo d’osso mascellare dovrebbe essere abbastanza copioso, allora il medico programmerà l’inserimento degli impianti dnetali, che anchessi, una volta inseriti, dovranno restare sommersi, per altri 8 mesi, al termine dei quali si eseguirà un’ulteriore visita, per verificare la qualità ossea attorno agli impianti, se questa quantità e qualità dovesse risultare soddisfacente, il medico organizza l’inserimento delle protesi dentali provvisorie fisse, che una volta avvitate, dovranno passare altri 6 mesi, per la definitiva osteouintegrazione degli impianti. al temine quando tutto termina, tutte le volte che il paziente dovesse masticare più forte del dovuto, corre il rischio che questi impianti dnetali, iniziano a creare delle micro inclinazioni e dai oggi e dai domani, spesso e volentieri questi rialzi del seno mascellare sono destinati al fallimento.

Allora perchè non trovare la reale soluzione fissa e definitiva quando un paziente manca l’osso mascellare o mandibolare?

  • Perchè non si inizia a parlare di tecniche basali?
  • Perchè non si offre la soluzione del doppio cerchiaggio di seno mascellare?
  • Perchè non si parla di implantologia Pterigozigomatica?

Dico Pterigozigomatica, perchè al confronto con l’implantologia solo zigomatica risulta estremamente migliore dal punto di vista delle distribuzioni delle forze sulle protesi dentali.

Se desideri ulteriori informazioni sugli impianti con poco osso chiamaci adesso al 388 7527525 e saremo felici di darti tutte le informazioni possibili, per evitare di non sbagliare e intaprendere percorsi, molto più lunghi, per una soluzione facile, chiara, veloce e risolutiva.

In questa oagina, puoi visualizzare alcuni casi di estrema gravità e complessità, che se non trattati e presi in cura presso il nostro centro, sicuramente non sarebbero riusciti a trovare reali alternative valide alla loro soluzione.

Il primo caso, tra le decine trattati estremi, senza speranza, vi è il caso della signora Angela di Trieste, insegnante, che viveva in condizioni  estreme, di assoluta scomodità, dolore, fastido e senzazioni, di inadeguatezza e disagio, persistente, sino a giungere al completo isolamento.

Atrofia Mascellare estremamente complessa, assenza totale di osso posteriore, ipedisce l’inseriemnto di impianti dnetali ordinari nell’osso alveolare, ralmente estinto.

Il caso viene risolto, baipassando i due seni mascellari con 2 impianti speciali pterigoidei, evitando al contempo i due grandi rialzi del seno mascellare, suggeriti alla paziente nelle varie visite, nella parte frontale, impianti trasversali ordinari e due impianti nasali, in osso corticale spinale,

La mandibola risultava in uno stato di collasso generale, il pronto intervento, di una chirurgia, estremamente di alto livello, con soluzioni straordinarie e fuori dagli schemi permettono oggi alla signora Angela, in LACRIME, di tornare a masticare, mangiare, sorridere e lavorare. Il pianto del primo momento, hà preso il posto di un bellissimissimo sorriso, la signora, quandi si è guardata allo specchio, quasi non credeva, che il sorriso, che visionava nello specchio, appartenesse realmente a lei.

Risolto il caso clinico con impianto straordinario obliquo, inseriemnto di 5 impianti dentali speciali a spillo, solidarizzazione, tra gli stessi, con tecnice elettrosaldata, he prmette alla struttura, di compattarsi, in un unico blocco, realizzando una resistenza passiva, che porterà Angela sino alla guarigione, con la tanto desiderata osteointegrazione, che dopo 3 mesi è avvenuta, il sito risultava alla visita, rimarginato, la gengiva bianca e rosa, e nel frattempo, non sono comparse, infezioni o irritazioni, la corrtta igiene, che la signora si è impegnata a ripetere costantemente e scrupolosamente hà contribuito al suo successo.

Angela oggi è fuori pericolo, tutti gli impianti sono guariti, è cresciuto osso alveolare, in tutti e tra tutti i siti implantari e tutta la struttura a vista appare di buon volume e compatta.

Caso risolto, una delle peggiori mandibole, dal punto di vista del caso clinico, mai riabilitate sino ad oggi, lo festeggiamo con un gradito successo, contenti, per la nostra equipe, ma in special modo, per la signora Angela, che torna cosi’ a gestire nuovamente in maniera ordinaria la propria vita, che per un brutto breve periodo, rischiava, di portarla, fuori fase,

Ricerche correlate a implantologia poco osso

[impianto osseo dentale prezzi], [implantologia a carico immediato senza osso], [alternativa all’impianto dentale], [rialzo osso per impianto], [innesto osseo sintetico], [osso dentale ritirato], [rigenerazione ossea dentale], [quando non si può fare un impianto dentale]

IMPLANTOLOGIA POCO OSSO – IMPIANTI DNETALI POCO OSSO

Ulteriore caso clinico estremamente complesso, con una porzione di mascellare superiore totalmente assente , siamo riusciti a risolvere questo caso con una tecnica implantare di altissimo livello, oltre la parte chirurgica, alla paziente bella giovane signora, abbiamo realizzato un bellissimo circolare fisso senza falsa gengiva.

Soluzione di impianti dentali con poco osso, portata al successo gravissima trofia mascellare e mandibolare, visiona il caso per giudicare tu stesso la soluzione intrapresa per questa bella giovane signora.

Related posts

Implantologia all on four a carico immediato circolari senza gengiva

admin

Implantologia entrambe le arcate fisse a carico immediato senza gengiva

admin

Riabilitazione protesi fisse, evitando innesti e rialzi pazienti atrofici con circolari senz agengiva

admin
CONTATTI +393887527525 WHATSAPP
Implantologia Basale - Quando il paziente perde l'osso alveolare a causa della caduta degli elementi dentali, non si ricorre all'innesto ma alle tecniche riabilitative, su osse basali.